Arrivano i jeans “vibranti”


Una volta veniva usata la bussola per sapere in che direzione andare. Poi sono arrivate le cartine geografiche sempre più precise e minuziose. Con l’arrivo dei cellulari e di internet il problema di trovare la strada giusta è diventato raggiungibile con pochi click. Ma non è finita qui: ad indicarci la strada, nei prossimi anni, saranno i nostri jeans.

Anche l’abbigliamento può essere high-tech. A confermarlo è un’azienda francese che ha da poco presentato una collezione di jeans “vibranti”. Nulla di erotico, non pensate male! I jeans vibranti, posso essere collegati al vostro smartphone per darvi indicazioni stradali in modo intuitivo e senza dover tenere in mano nulla: in pratica, vibrando delicatamente i jeans vi avvisano che è arrivato il momento di svoltare.

L’idea sembra banale ma può essere molto comoda. Un responsabile dell’azienda francese ideatrice di questi jeans spiega:

 “Questa tecnologia offre un modo più semplice e soprattutto più intuitivo di aiutarti a raggiungere il luogo dell’appuntamento o a ritrovare la macchina”

Ma il jeans ha anche altre funzioni, non solo quella di navigatore. La vibrazione, infatti, può essere sfruttata quando ricevete messaggi o e-mail importanti, permettendo così di risparmiarsi dal controllare continuamente il telefono.

La funzione più innovativa dei jeans, che è anche quella, forse, più controversa, è chiamata “ping”. In cosa consiste: “ping” permette di attirare l’attenzione di qualcuno che sta indossando i jeans facendoglieli vibrare a distanza.

È una funzione utile per attirare l’attenzione discretamente, negli open space o per gli studenti”, spiega l’azienda.

La nota negativa e la preoccupazione di molti è il fatto che potrebbe non essere piacevole essere “pingati” continuamente da estranei, magari mentre si cammina per strada. Però è anche vero, che se questo tipo di jeans prendessero piede potrebbero facilmente essere creati dei filtri, per accettare “ping” solo da mittenti noti, ad esempio contatti presenti nella rubrica del telefono o da uno specifico gruppo di amici.

LEGGI ANCHE:  Arriva la maschera che tutela la privacy

Il vero dubbio sui jeans è piuttosto l’alimentazione: la batteria che alimenta il sistema ha durata di quattro anni nel caso che il GPS sia usato una volta a settimana. Se usato di più durerà molto meno. Non tantissimo, specie se si considera che apparentemente la batteria non può essere sostituita ed a quel punto i jeans vibranti torneranno ad essere dei normali jeans.

What's Your Reaction?

Cry Cry
0
Cry
Cute Cute
0
Cute
Damn Damn
0
Damn
Dislike Dislike
0
Dislike
Lol Lol
0
Lol
Like Like
0
Like
Love Love
0
Love
Win Win
0
Win
WTF WTF
0
WTF

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arrivano i jeans “vibranti”

log in

Become a part of our community!

reset password

Back to
log in
Choose A Format
Personality quiz
Trivia quiz
Poll
Story
List
Open List
Ranked List
Meme
Video
Audio
Image