Blu Whale: quando il “gioco” supera i limiti


Non sappiamo se chiamarlo un gioco, forse sembra inopportuno chiamarlo così ma in realtà il Blu Whale è nato proprio per essere un gioco. In breve tempo però è diventato un horror-game che sta stravolgendo la Russia.

Ma cos’è Blu Whale? È un gioco, una sfida lunga 50 giorni. Il gioco consiste nell’invitare i partecipanti ad affrontare alcune prove come guardare film dell’orrore per un’intera giornata, disegnare una balena blu (blue whale, appunto) con un coltello, svegliarsi alle 04,20 del mattino. Il percorso si conclude al cinquantesimo giorno con l’ultima provocazione: trova l’edificio più alto e salta. L’invito ad andare oltre ogni limite e rischiare la morte sembra più che chiaro.

Blu Whale, inoltre, si racconta e si fa conoscere sui social con le immagini di un treno in avvicinamento e diversi slogan come: “Questo mondo non è per noi” oppure “Siamo figli di una generazione morta”. I social sono sempre al centro di queste mode giovanili, infatti la maggior parte dei ragazzi caduta nella trappola ha spesso lanciato un messaggio sui social prima di farla finita. Pensate che in soli sei mesi, questo “gioco” ha portato al suicidio di 130 adolescenti.

Riportiamo gli ultimi due casi di suicidio che risalgono a pochi giorni fa. Si tratta di due ragazze, amiche, di 15 e 16 anni trovate morte in un condominio. La prima dopo aver pubblicato la foto di una balena blu, ha scritto “End” sul suo profilo. La sua amica dopo una serie di pensieri strazianti, ha lasciato un ultimo “Il senso è perduto… Fine”.

La commissione d’inchiesta russa cerca di tracciare una rete attraverso i contatti social dei ragazzi. Attualmente pare che le vittime appartenessero agli stessi gruppi on line e a famiglie serene e normali, se questo termine può ancora significare qualcosa.

LEGGI ANCHE:  “Se vuoi divertirti, chiama”

Le mode solitamente fanno il giro del mondo, e con l’utilizzo dei social, impiegano davvero poco tempo. Speriamo che questo “gioco”, non diventi famoso in tutto il mondo altrimenti i 130 suicidi saranno solo una briciola rispetto a tutti gli adolescenti che arriveranno a togliersi la vita pur di non perdere l’ultima sfida.

 

What's Your Reaction?

Cry Cry
0
Cry
Cute Cute
0
Cute
Damn Damn
0
Damn
Dislike Dislike
0
Dislike
Lol Lol
0
Lol
Like Like
0
Like
Love Love
0
Love
Win Win
0
Win
WTF WTF
0
WTF

Comments 0

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Blu Whale: quando il “gioco” supera i limiti

log in

Become a part of our community!

reset password

Back to
log in
Choose A Format
Personality quiz
Trivia quiz
Poll
Story
List
Open List
Ranked List
Meme
Video
Audio
Image